Occitania – Stage per capi

26 mar

Ieri e l’altro ieri, con altri due capi della mia Co.Ca., sono stata alla base scout di Cantalupa (TO) per un stage di specializzazione per capi. Inutile dire che, per una lupettara come me, è stato bellissimo essere trasportata di nuovo in un mondo fatto di accette, seghetti, fuoco, corde, ed in generale in una vita tipicamente da reparto scout, più che da branco.

La casa è immersa in un bosco di castagni, esseziale e molto rustica, perfetta per il nostro campo che era ambientato nell’ Occitania dell’ Ottocento. Quindi, naturalmente vestiti come i nostri trisnonni si sarebbero vestiti alla loro epoca, abbiamo cercato di vivere due giorni proprio come avrebbe fatto un Occitano;


Abbiamo intagliato il nostro cucchiaio nel legno, che poi abbiamo usato per tutti i pasti del campo.

Abbiamo raccolto erbe mangerecce come ortiche, tarassaco e malva, impastato e cotto il pane, sminuzzato carne a colpi di accetta, per poi riempire il budello e farne delle salsicce, naturalmente miste a patate e cavoli;

Abbiamo prodotto da soli il nostro formaggio, partendo solo dal latte e dal limone. Abbiamo ottenuto anche della ricotta ricca… buonissima!… che il sapiente Tano custode della Base, ha avvolto in formelle di corteccia di Betulla.

Abbiamo intrecciato la fibra delle piante per ottenere cordini e sottopentole. Ho finalente capito cos’è un acciarino e ho provato ad accendere il fuoco senza l’aiuto di un accendino e della carta. Simone e Leo (i miei compagni di avventura) hanno visto come usare le piume d’oca per scrivere.

Abbiamo costruito una panca ed una scala a pioli partendo da un albero; ho verificato che quello che mi dicevano i miei capireparto al tempo era vero: è il filo che fa la differenza! Se accetta e coltello sono affilati, bastano pochi colpi e poca fatica per tagliare qualsiasi cosa.

Da ultimo, ma non per importanza, abbiamo imparato a creare il sapone partendo solo da acqua, soda e olio. L’operazione non è ancora terminata,  e se il mio sapone verrà bene naturalmente vi racconterò come si fa il sapone naturale!

Tutto questo e molto di più! Un campo che davvero risveglia o rintuzza la voglia di fare avventura, pionerismo, campismo… o semplicemente la voglia di fare con le proprie mani in compagnia, con il pretesto di vivere in montagna, nell’ Ottocento.

Quindi ringrazio i capi campo e gli altri “allievi” per questa bellissima esperienza!

E consiglio a tutti i capi scout che passano di qui di buttare un occhio a tutte le possibilità di formazione pratica che Agesci nazionale offre nelle varie regioni! Sono davvero una bella occasione di arricchirci e di arricchire i nostri ragazzi.

Alla prossima!

Cecilia

About these ads

7 Risposte to “Occitania – Stage per capi”

  1. Francesco 26 marzo 2012 at 12:50 #

    Bellissimo reportage, siete proprio forti! Sottolineo il fatto della formazione pratica che viene offerta attraverso molti campi, andiamoci a questi campi perchè altrimenti fra convegni metodologici, campi di formazione rischiamo di stare un po’ troppo sul teorico (che serve ma nelle giuste dosi!). Un po’ di pratica ed un po’ di teoria, come la patente!

  2. Leo 23 aprile 2012 at 20:08 #

    Sono pienamente d’accordo, qualcuno con i baffetti ha sempre detto di imparare facendo (non parlando) anche se le parole ci vogliono nella giusta dose!!

  3. Sabrina 29 maggio 2012 at 00:41 #

    Ciao, mi sono appena iscritta al campo di cantalupa… mi direste come è organizzato l’arrivo sul posto?
    Grazie
    Sabrina

    • crearescout 29 maggio 2012 at 09:11 #

      Noi siamo arrivati al mattino presto autonomamente, ma i capi campo erano nella base già dalla sera prima, per chi arrivava da più lontano. Ma non so quest’anno com’è…. Buon campo!

Trackbacks/Pingbacks

  1. Occitania..sul BLOG Creare Scout! | Occitania scout - 5 febbraio 2014

    […] Grazie a Cecilia di aver condiviso le sue splendide foto, e una bella recensione dello Stage.. leggete Capi, leggete […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Il Riciclo Creativo!

Tutto ciò che pensi sia da buttare potrà avere una seconda vita!

If I had a million hours...

...there are - literally - lists and lists of things I'd do. But life is short and time is limited. This is how I choose to spend the hours I've been given - and some funny stories along the way.

Projects for the home you can feel good about!

La Casa Di Carta

Mi piacciono le mani e quello che permettono fare

Agnes & Marion

A photo a day, from Lisbon and Budapest.

Homespun Haley.

JOY IN SIMPLE THINGS.

Creating Laura

knitting, crafting, and loving life

Running Blonde

Medical student, athlete and DIY queen.

Canta il Bosco

Concorso canoro per i cerchi lombardi

·••·¨*:·.Traces of Me .·:*¨·••·

Il coraggio è la magia che tramuta i sogni in realtà.

Simere's Weblog

Tra il dire e il fare...

WordPress.com News

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: