Colora (e conosci) le foglie!

4 Giu

Molto spesso con i nostri bambini giochiamo nei prati e nelle aree verdi delle nostre città… ma sanno riconoscere gli alberi e gli arbusti che ci circondano? (E noi capi?)

Con questa attività i bambini, con l’aiuto di un vecchio lupo o di una coccinella anziana che conosce le piante (o che si porta un libro per provarci, almeno :)) potranno scoprire qualcosa in più sull’ambiente in cui giocano.

Vi assicuro che la semplice fase “recupero foglie” è stata divertentissima per loro!

Irene (che non è mai contenta) ha detto “Baghy che bella quest’attività , dovremmo farla più spesso!”. E a noi tanto basta.🙂

Ecco le poche cose che servono:

quaderno di caccia (o una superficie dura e liscia su cui appoggiarsi)

foglio bianco

pastelli

varie foglie appena raccolte

1) Recuperiamo le foglie.

2) Appoggiamo una foglia per volta sul quaderno di caccia.


3) Sovrapponiamo il foglio di carta.

4) Tenendo il pastello inclinato, velocemente coloriamo sulla foglia. Risalteranno tutte le venature ed il profilo della foglia.

5) Ripetiamo questa operazione con diverse foglie e diversi colori.

6) Cerchiamo di scoprire ciascuna foglia a quale pianta appartiene, e lo appuntiamo accanto al disegno.

PS: questa tecnica artistica ha un nome, e si chiama “frottage”.

BUONA CACCIA!

4 Risposte to “Colora (e conosci) le foglie!”

  1. Kaa 21 giugno 2011 a 23:37 #

    hmmm…
    ore 23.34, appena finita staff, cerco “mani abili lupetti legno” e… indovina cosa è saltato fuori come 4^ risultato.. 🙂

    Non centra proprio nulla con la falegnameria, ma bella pagina!!

  2. anna 16 aprile 2013 a 21:46 #

    secondo te è fattibile anche durante una passeggiata in una caccia di due giorni? Però non ho capito una cosa: hai scritto che dopo che si è colorato le foglie poi si prova a riconoscerle, quindi voi gli avete insegnato i tipi di foglie prima o dopo il “frottage”?

    • crearescout 17 aprile 2013 a 00:01 #

      le foglie bisogna riconoscerle prima, perché il disegno che rimane impresso non è sufficiente per distinguere una foglia dall’altra. Inoltre il nostro Babbo Lupo dice che bisogna sempre guardare l’albero da cui una foglia proviene per essere sicuri!🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Il Riciclo Creativo

Tutto ciò che pensi sia da buttare potrà avere una seconda vita!

If I had a million hours...

...there are - literally - lists and lists of things I'd do. But life is short and time is limited. This is how I choose to spend the hours I've been given - and some funny stories along the way.

sewliciousdecor.wordpress.com/

Projects for the home you can feel good about!

Agnes & Marion

A photo a day, from Lisbon and Budapest (2012-2013)

Homespun Haley.

JOY IN SIMPLE THINGS.

Creating Laura

knitting, crafting, and loving life

Running Blonde

Medical student, athlete and DIY queen.

Canta il Bosco

Concorso canoro per i cerchi lombardi

·••·¨*:·.Traces of Me .·:*¨·••·

Il coraggio è la magia che tramuta i sogni in realtà.

Simere's Weblog

Tra il dire e il fare...

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: