Come si fa lo zaino?

19 Feb
come fare lo zaino scout

composizione ideale di uno zaino scout

Ciao a tutti!

Quante volte un lupetto corre disperato da voi perché non trova il piagiama, ha perso la torcia, non sa dove sono i panini e il poncho è scomparso? A noi succede almeno 10 volte a caccia.                     E questo capita perché troppo spesso lo zaino viene fatto da mamme e papà  zelanti e non dai lupetti, che quindi non hanno la minima idea di cosa contenga il pesantissimo fardello. Sì, pesantissimo, perché ho notato che nonostante un lupetto pesi mediamente la metà di me, il suo zaino pesa il doppio del mio. Sempre per via delle zelantissime mamme, che mettono nello zaino della preziosa figlia circa mezzo litro di shampoo, 2 pigiami di ricambio, 7 felpe divise per colore, una confezione di crackers just in case, e 3 bricchi di succo di frutta, per eventuali cali di zucchero.

Questo è più o meno il risultato:

lupetto zaino troppo grosso

un lupetto che non ha mai imparato a fare lo zaino

Così, ben sapendo che è una battaglia quasi persa, visto che puntiamo molto sull’autonomia dei nostri lupetti, abbiamo pensato un gioco (fatto all’ultimo pernottamento) sul come si fa lo zaino. Cosa deve stare in alto, in fondo, nelle tasche, e soprattutto FUORI da esso.

Una guida molto ben fatta, adatta anche ai genitori,  l’ho trovata qui: http://www.cngeiroma.it/roma3/?page_id=1259

Ecco il gioco che noi abbiamo fatto, ma se cliccate QUI potete scaricare il gioco + i quiz e le prove (partorite in circa 10 minuti da me al sabato mattina, quindi chiedo venia per la stupidità di alcune domande)

————gioco————–

lancio: una vecchiolina arriva nel cerchio zoppicando e inizia a raccontare dei suoi nipotini Ginetta, Turiddu e Agostino che sono lupetti. Racconta alcune disavventure, ad esempio: quella volta che Ginetta, avendo appeso le scarpe fuori dallo zaino, si è impigliata in un ramo ed è caduta in un torrente, quella volta che Turiddu aveva nascosto dei panini avanzati nello zaino ed alla fine del campo la muffa era così grossa che si era tramutata in un troll che lo ha picchiato, quella volta che Agostino non aveva portato ne’ carta igienica ne’ fazzoletti di carta… e sappiamo tutti come è andata a finire. Ma voi cari lupetti, sapete fare lo zaino? Non sono mica tanto sicura! E sapete fare i quiz? Non sono tanto sicura nemmeno di questo. Vabbè giochiamo!!!

materiale: zaino e contenuto dello zaino di un vecchio lupo + oggetti inutili + cartellone esplicativo con zaino disegnato + con sagome di oggetti che di solito si portano in un pernottamento.

preparazione: I lupi sono divisi a squadre non troppo grandi. Su un tavolo sono disposti tutti gli oggetti da mettere nello zaino + alcuni che non servono. Il cartellone ancora vuoto è appeso.

svolgimento: I vecchi lupi faranno una domanda a quiz, oppure chiederanno una piccola prova (esempio: scrivere 15 animali con la lettera A) e la prima squadra che riesce, ottiene il diritto di scegliere un oggetto dal tavolo. Dovrà però poi indovinare DOVE va collocato all’interno dello zaino. Se indovina, vince un punto, se sbaglia pesantemente, perde ½ punto.

Ciao a tutti e BUONA CACCIAAAA!!!!!

zaino scout fatto male

uno scout dallo zaino molto mal fatto

Akela

6 Risposte to “Come si fa lo zaino?”

  1. fata pinella 19 febbraio 2014 a 19:11 #

    troppo forte🙂
    ottima idea !!

  2. Venaria Reale 1 24 febbraio 2014 a 08:25 #

    L’ha ribloggato su Venaria Reale 1.

  3. matteo 15 luglio 2014 a 18:49 #

    il saccoapelo non va mai in fondo….si rischia di bagnare grazie all umidita’ che ce per terra….

Trackbacks/Pingbacks

  1. CACCIA A PARLASCIO 5/6 APRILE | Gruppo Scout AGESCI Pontedera 1 - 2 aprile 2014

    […] https://crearescout.wordpress.com/2014/02/19/come-si-fa-lo-zaino/ […]

  2. Caccia a Parlascio – 5/6 Aprile 2014 | Gruppo Scout AGESCI Pontedera 1 - 2 aprile 2014

    […] E’ una delle cacce più importanti perché avremo alcuni dei nostri cuccioli che faranno la promessa ed è la prima dove tutto il branco resta fuori per la notte quindi vogliamo ricordarvi cosa mettere nello zaino: – modulino/ materassino, sacco a pelo ed eventuale cuscino ( per chi vuole eventuale copertina ) – asciugamano e necessario per lavarsi. – scarpe di ricambio e ciabatte ( di plastica – dovete vedere come diventano i bagni dopo che ci sono stati una trentina di lupetti ) – calzini e mutande e maglietta di ricambio. – pigiama o eventualmente la tuta. – gavetta o piatti di plastica bicchiere e posate. – eventuale torcia elettrica. https://crearescout.wordpress.com/2014/02/19/come-si-fa-lo-zaino/ […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Il Riciclo Creativo

Tutto ciò che pensi sia da buttare potrà avere una seconda vita!

If I had a million hours...

...there are - literally - lists and lists of things I'd do. But life is short and time is limited. This is how I choose to spend the hours I've been given - and some funny stories along the way.

sewliciousdecor.wordpress.com/

Projects for the home you can feel good about!

Agnes & Marion

A photo a day, from Lisbon and Budapest (2012-2013)

Homespun Haley.

JOY IN SIMPLE THINGS.

Creating Laura

knitting, crafting, and loving life

Running Blonde

Medical student, athlete and DIY queen.

Canta il Bosco

Concorso canoro per i cerchi lombardi

·••·¨*:·.Traces of Me .·:*¨·••·

Il coraggio è la magia che tramuta i sogni in realtà.

Simere's Weblog

Tra il dire e il fare...

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: