I bicchieri di Kaa

15 Gen

Ciao a tutti!

Dopo un sacco di tempo, ho finalmente avuto il tempo per preparare un post con l’ultima attività manuale realizzata dai miei lupetti durante il campo invernale.

Quest’anno siamo tornati nella bellissima base scout di Spettine, da poco rinnovata e quasi perfetta.

Il campo non ha avuto un’ambientazione fantasiosa (pirati, preistoria, star wars…) ma è stato l’occasione per approfondire il racconto della Caccia di Kaa. Anche i momenti più seri portavano a riflettere su disobbedienza/conseguenze/perdono: mowgli disobbedisce a Baloo e Bagheera, viene rapito dalle scimmie e per colpa sua avviene una tremenda lotta in cui non solo Bagheera si ferisce, ma è costretto a chiedere l’aiuto di Kaa. Kaa interviene, fa strage del Bandar Log, ma poi Mowgli viene perdonato.

In occasione di attività e giochi centrati sulla figura di Kaa, ho pensato di proporre ai lupi di riprodurre un lavoro che avevo trovato in tana tanto tempo fa, probabilmente una preda della pista di qualcuno.

Se anche voi volete proporre questa attività al vostro branco/ cerchio, ecco qualche indicazione utile secondo me.

Il DAS è abbastanza costoso e secca velocemente: questa attività aiuta i bambini a sfruttare il materiale che hanno in mano senza sprecarlo o usarlo male.

Ecco il materiale che serve:

200 grammi di DAS a bambino

1 bicchierino dello yogurt a bambino

mattarello o borraccia

colori e pennelli

Noi abbiamo comprato i panetti di DAS da 1 chilo (costano all’incirca € 5.70) e ne abbiamo distribuiti 200 grammi a bambino, questa è la quantità giusta, non ne serve ne di più ne di meno.

1) Ogni bambino deve dividere il panetto da 200 g che gli viene consegnato in 2 parti, una leggermente più grande dell’altra.

2) La metà grande serve per ricoprire il bicchierino. Con l’aiuto del matterello si stende una striscia larga quanto il bicchiere, senza pressare troppo e girando più volte la striscia (che altrimenti si attacca al tavolo). Il das va appiattito poco a poco, cambiando il verdo il cui si usa il mattarello, e sollevando diverse volte la striscia dal tavolo. Non usare troppa acqua, altrimenti la pasta diventa una colla che non si riuscirà più a modellare. Una volta pronta, si avvolge la “sfoglia” di das attorno al bicchiere, usando un pochino d’acqua per fare aderire i due estremi.

mi sembra quasi Kaa che avvolge le cisterne delle Tane fredde…

3) la seconda metà di das verrà usata per fare Kaa: basta stendere un lungo rotolo e poi attorcigliarlo al bicchiere, incollandolo con poca acqua e pressandolo bene. Kaa non deve essere troppo ciccione, altrimenti (oltre  non riuscire a cacciare) si staccherà dal bicchiere prima di asciugarsi.

4) noi abbiamo infilato dei pezzettini di cordino rosso nella bossa di Kaa per rendere la lingua.

5) Poi il bicchiere può essere colorato con le tempere. Sarebbe anche meglio aspettare che il das si asciughi, ma il nostro campo durava solo 3 giorni….

Ciascuno deciderà come utilizzare il sua Kaa bicchiere.

Ciao a tutti e buon 2013!🙂

Akela

4 Risposte to “I bicchieri di Kaa”

  1. Francesco 15 gennaio 2013 a 20:11 #

    Bè se siete stati a Spettine allora dovete venire anche a Molinazzo http://www.agescibologna.it/molinazzo/

    • crearescout 15 gennaio 2013 a 20:24 #

      Bellissima grazie! La salvo e me la ricorderò per il prossimo campo invernale se ci sarà un solo branco!🙂

      • Francesco 15 gennaio 2013 a 20:32 #

        Ok, vale anche per campi estivi e campi di gruppo!

  2. vita 30 novembre 2013 a 21:20 #

    grazie mille

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Il Riciclo Creativo

Tutto ciò che pensi sia da buttare potrà avere una seconda vita!

If I had a million hours...

...there are - literally - lists and lists of things I'd do. But life is short and time is limited. This is how I choose to spend the hours I've been given - and some funny stories along the way.

sewliciousdecor.wordpress.com/

Projects for the home you can feel good about!

Agnes & Marion

A photo a day, from Lisbon and Budapest (2012-2013)

Homespun Haley.

JOY IN SIMPLE THINGS.

Creating Laura

knitting, crafting, and loving life

Running Blonde

Medical student, athlete and DIY queen.

Canta il Bosco

Concorso canoro per i cerchi lombardi

·••·¨*:·.Traces of Me .·:*¨·••·

Il coraggio è la magia che tramuta i sogni in realtà.

Simere's Weblog

Tra il dire e il fare...

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: